Anna Bellanna – Lucio Dalla

23

Anna, Bellanna

Vedi Altri Articoli Su Altra Musica: https://mubarak2005.com/musica

Nguồn:https://mubarak2005.com/

23 Comments

  1. Anna Bellanna profuma di salvia

    in riva al mare raccoglie le pietre

    sassi dorati e conchiglie rotonde

    quando il suo amante dal mare la vede

    Anna Bellanna sono tornato

    ti voglio stringere forte sul cuore

    ti voglio sciogliere i lunghi capelli

    e sulla spiaggia fare all'amore

    Anna Bellanna legge la sorte

    ma un sasso nero le brucia le ditatira le pietre per sette volte

    sa che l'amante suo l'ha tradita

    sa che l'amante suo l'ha tradita.

    Anna Bellanna si scioglie il corsetto

    i lacci rossi si perdono in mare

    sul seno bianco si perde la schiuma

    e sulla sabbia si lascia amare.

    Anna Bellanna ti chiedo perdono

    d'aver tradito il tuo caro amore

    laggiù dal mare senza ricordo

    per troppe volte ho perso il cuore.

    Anna Bellanna profuma di salvia

    contro il suo petto si stringe vicino

    gli dice il cuore non l'hai perduto

    e glielo cerca col coltellino

    Anna Bellanna il cuore che batte

    lo butta in mare a fare corallo

    corallo rosso come la fiamma

    perchè nessuno possa rubarlo

    Anna Bellanna si annoda i capellisi lava il viso e le mani nell'onde

    poi sulla riva si china a cercare

    sassi dorati e conchiglie rotonde

    sassi dorati e conchiglie rotonde

    Reply
  2. Sentite il "gramelot" finale che vuole ricordale le voci dei pescatori in una lingua davvero internazionale. Grande Lucio, grazie a te e grazie a tutti quelli che sono stati in grado di capirti profondamente.

    Reply
  3. fiorenza franceschi · Edit

    Brano stupendo ma onore all'autrice del testo che è Paola Pallottino.
    Per Lucio Dalla ha scritto anche 4 marzo 1943, Il gigante e la bambina e molte altre….

    Reply
  4. Le canzoni di Dalla sono mondi cinematografici, forse frutto della sua grane passione per il cinema. Tu ascolti le parole e la musica e subito si visualizzano le immagini, le scene, gli amori perduti, le malinconie stringenti e gli improvvisi stupori dipinti di gioia e nostalgia. Un moderno spleen fuso al grande amore per la vita.

    Reply
  5. Te la dedico…Anna mia Anna. Forse un giorno ti avrò, forse un giorno riuscirò in questa impresa.
    Ti voglio bene, tanto bene, vorrei poter dire che sei mia. Ascolto questa canzone e mi vengono i brividi, ti sento accanto, vorrei poterti stringere, ma è solo un sogno. Ma chi lo sa, i sogni si avverano?

    Reply
  6. Non mi vengono parole per descrivere quanto sia bella questa canzone purtroppo mi fa piangere ma allo stesso tempo mi da una grande forza per andare avanti. Grazie Lucio

    Reply
  7. Non mi vengono parole per descrivere quanto sia bella questa canzone purtroppo mi fa piangere ma allo stesso tempo mi da una grande forza per andare avanti. Grazie Lucio

    Reply
  8. Non so perchè , mi è ritornata in mente dopo chissà quanto tempo, la riscopro assolutamente geniale…………..beh come Lucio del resto……………….. Capolavoro!

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *