Croissant Parigino ricetta

23



Come preparare il croissant parigino, ricetta passo a passo. INGREDIENTI: (18 croissants da 60-70g) 500g farina (330W) 135g acqua 135g latte 70g zucchero …

[vid_tags]

Vedi Altri Articoli Su Altra Cucina Italiana
: https://mubarak2005.com/cucina-italiana

Nguồn:https://mubarak2005.com/

23 Comments

  1. Ciao Ale innanzitutto complimenti ad entrambi siete davvero bravissimi… Ho seguito la ricetta alla lettera ma nel momento in cui ho formato i cornetti e li ho messi a lievitare questi non sono lievitati tanto e anche in cottura sono rimasti cosi… Dove ho sbagliato? Inoltre usciva un pó di burro in cottura… Aiutoooo dimmi per favore cosa ho sbagliato… il sapore era buono ma non aveva il sapore di cornetto bensi di sfoglia rustica non leggera ma compatta… Help me

    Reply
  2. Complimenti! Ottimi Croissant! Ho provato a farli ed anche se ho sbagliato una piega facendo un mezzo porcaio (detto alla toscana) il sapore era veramente spettacolare. Sembravano quelli del bar. La domanda che ti pongo però è quanti croissant da 70 grammi vengono con queste dosi? Mi pare di aver visto che ne escono circa 9.. Mi sbaglio? A me ne sono venuti circa 18 ( non sono stato così preciso io 🙂 )

    Reply
  3. Qual'è il problema quando esce il burro in cottura? Faccio 3 pieghe da 3 e uso il 50% di burro rispetto alla farina. Burro da panna centrifugata all'83% di materia grassa.

    Reply
  4. Ciao Ale !
    Ma nell'economia della produzione di una pasticceria o panificio come gestite i vari impastamenti e la cottura? Per avere tutti i giorni i croissant ogni mattina?
    Se ne producono molti e appena formati prima della lievitazione si congelano? Per poi andarli a cuocere al mattino? Cosa cambia poi nel processo di lievitazione?

    Reply
  5. Ciao, potete dirmi i tempi dell’Impero? Farina,lievito e liquidi si impasta a 2ª vel per quanto tempo?
    Miele…tempo?
    Zucchero…un po’ alla volta tempo di impastatrice?
    Non capisco se il totale deve essere 15 min o sono 15 a ogni aggiunta di ingrediente…
    Grazie!!!!

    Reply
  6. Grazie bravi complimenti!
    Una domanda quanto influisce la qualità del burro nelle lamine finali e l'alveolatura? Seconda domanda, se allungo tutti i tempi i risultati sono migliori o uguali, esempio invece di far riposare l'impasto 12 ore, ma 24? Tra una sfogliatura e l'altra anche un giorno di attesa…. Quindi invece di tre giorni anche 5 o 6. È lo stesso è meglio o peggio?
    Grazie mille grandi!

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *