Day of Wrath (Il giorno dell'ira) – Film Completo Italiano Azione

41



Day of Wrath (Il giorno dell’ira) – Film Completo (Azione/Thriller, Inghilterra) Spagna, XVI Sec, durante l’Inquisizione: un tutore della legge indaga su una …

[vid_tags]

Vedi Altri Articoli Su Altra Film
: https://mubarak2005.com/film

Nguồn:https://mubarak2005.com/

41 Comments

  1. La Chiesa di all' ora non è tanto diversa da quella di adesso.Nel 1500 si uccideva guardando in faccia.Nel 2018 nascondono i pedofili.Va bene così?

    Reply
  2. La chiesa è l'artefice di guerre,la religione è uno scudo per fare solo i comodi propri..
    Gesù non ha mai voluto che ci fosse un Unica religione.la religione è il risultato dell'avarizia degli uomini.
    Gesù è l'unica vera via da Seguire

    Reply
  3. La Chiesa é una cosa ….gente umana che certamente fanno ed hanno fatto tante porcate….mentre Dio è diverso é colui che perdonerà é giudicherà anche i loro comportamenti é non sbaglierà nel giudicare é perdonare,come hanno fatto é fanno l'oro gente di chiesa.

    Reply
  4. Lambert ha perennemente l’aria goffa e spaesata di chi si sta chiedendo “cosa ci faccio qui?" e questo film sembra nato con ambizioni eccessive rispetto ai mezzi. Tuttavia se non si chiede altro che un action movie per passare un’ora va bene così.

    Reply
  5. Beh, per me il film è un tentativo di bissare il successo de "Il nome della rosa" tratto dal romanzo di Umberto Eco, ma bisogna pensare che quello che succedeva allora con la religione cioè mischiare il diritto con la religione non è altro che quello che succede adesso in certi paesi arabi e ciò porta pensare che i paesi arabi devono ancora vivere e distinguere la religione dal vivere civile.

    Reply
  6. Le religioni sono L'OPPIO dei popoli, e ormai e' chiaro che i preti sono una cozzaglia di pedofili e puttanieri da loro non impariamo sicuramente nulla

    Reply
  7. Per tutto quello che ha fatto in passato e per quello che ancora oggi succede… LA CHIESA non  si deve stupire se c'è tanta gente che smette di CREDERE!!!

    Reply
  8. Ha inizio e fine, si vede e sente bene e non è brutto, come film… ma ogni 10' ci sono 20 secondi di pubblicità -_- Comunque per me merita di essere visto. Riguardo alla chiesa, la sua storia e alle religioni in genere non mi pronuncio…

    Reply
  9. l'argomento e la trama avrebbero potuto essere interessanti e il film avrebbe potuto essere fatto bene……….ma purtroppo: Lambert completamente non nei suoi panni, a volte addirittura impacciato, film lento, senza suspence, quasi sembra una serie tv e non un film che avrebbe dovuto essere più crudo,sinistro e recitato decisamente diversamente.

    Reply
  10. be che dire, la storia si ripete sempre, cambiano solo i personaggi e i secoli,politicanti corrotti che si riciclano nel corso dei tempi, ignavi che subiscono, poveri e ignoranti incapaci loro malgrado di leggere oltre alla fame e miseria. l'intrigo della trama del film è leggerino ma si guarda volentieri. molto attuale sotto l'aspetto politico-religioso.  E' da vedere……

    Reply
  11. qui si parla e accusa! sapendo poco! l'inquisizione spagnola era autonoma da quella romana, il re spagnolo era a capo dell'inquisizione spagnola e non il papa! il re che nei vari regni era limitato dalle leggi ed usanze delle varie cortes usava l'inquisizione come polizia politica, beccava con la scusa religiosa i nemici del re! quella romana non era cosi violentà, certo più subdola, cercava il controllo delle anime tramite la confessione, sacramento messo in auge dopo il concilio di trento.
    sicuramente la controparte protestante è stata molto più violenta ed incontrollata! 

    Reply
  12. Sul tema Inquisizione consiglio la visione di film più consistenti: "L'ultimo inquisitore" di Forman , ambientato nella Spagna del XVIII secolo,o il "Galileo"della Cavani, prodigioso affresco di un'epoca (XVII secolo). Questo, invece, mi è' sembrato proprio un filmetto di cappa e spada.

    Reply
  13. Bel film …..non conoscevo la storia della chiave….affascinante. La più grossa eresia della storia rimane quella di uccidere in nome di Dio, e meno male che Cristo diceva "ama il tuo nemico". I peccati della Chiesa, intesa come istituzione, sono così indelebili che non basterebbe un milione di anni a cancellarli ….peggio dei nazisti …

    Reply
  14. versione "brutta" de Il Nome della Rosa ambientato nel 1500 in una spagna che sembra sherwood e dove viene usato Milord e Milady come titoli tipicamente anglosassoni non utilizzati nella spagna del XVI secolo…solo gli abiti di scena si possono salvare come ricostruzione storica per il resto molto deludente..peccato perchè poteva esser un bel progetto

    Reply
  15. L orrenda storia della chiesa a obligare la propria religione attraverso l'inquisizione è qualcosa che mette i brividi a solo pensarci …cmq ora nn è più così. ..bel film ottima interpretazione da parte di lampbert

    Reply
  16. che meraviglia un vero capolavoro,non conoscevo affatto questa parte della storia dell'inquisizione, solo sapevo che hanno fatto immonde porcate e non solo in Spagna ma in tutta l' Europa ed in minor proporzione anche in Sud America

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *