Il Coronavirus DISTRUGGE il cinema italiano (Coronavirus vs cinema)

5



Avrei tanto voluto parlarvi di cinema, dei film in uscita o delle riscoperte della settimana. Ma, come sapete, il cinema sta vivendo una gravissima crisi del settore a causa delle chiusure forzate come misure di contenimento preventive per il diffondersi del contagio da #Coronavirus.

Cinema e Coronavirus: lo stato di crisi del settore

Intendiamoci: l’economia italiana in generale è in seria difficoltà, tanti esercizi, tanti liberi professionisti, stanno passando giorni ben più gravi di quelli che vi descrivo nel video. Nella vita mi occupo di cinema e di sale, questa è la mia realtà, di questo posso parlare con cognizione di causa. Non è mia intenzione sminuire o dimenticare le altre, drammatiche, situazioni. Volevo quindi condividere con voi la mia preoccupazione per l’attuale crisi. L’industria culturale e dello spettacolo sta cercando di pianificare il rientro una volta passata l’emergenza, ma le prospettive non sembrano semplici. Le perdite al box office sono state ingenti.
Ritengo sia quindi importante iniziare una discussione con voi, appassionati di cinema come me, per ragionare e discutere in maniera matura su come, tutti assieme, affrontare questa crisi senza precedenti. Tanti film non usciranno in sala nella data stabilita, tra cui:
Si vive una volta sola
Volevo nascondermi
Dopo il matrimonio
Artic – Un’avventura glaciale
Lupin III – The First
Cambio Tutto
Onward
L’uomo invisibile
(e molti altri che seguiranno).
Parlare di Coronavirus e cinema significa per me uscire dalla poesia di quello che chiamiamo intrattenimento e vedere le tante persone che lavorano e vivono attorno al prodotto film.
Veramente, avrei voluto proporvi un altro video oggi, ma sono anche curioso di sentire le vostre opinioni, le esperienze e le preoccupazioni, per rendere la quarantena, seppur virtualmente, un po’ più umana.
Per scrivermi in privato: cinepreso@gmail.com
#COVID-19

coronavirus, coronavirus e cinema, Coronavirus DISTRUGGE il cinema italiano, roberto burioni Coronavirus, coronavirus italia, coronavirus italia video, coronavirus contagiati, coronavirus news, coronavirus aggiornamenti, cinema chiusi, montalbano livia mia, cinema e coronavirus, cinema coronavirus, Coronavirus a roma, coronavirus antidoto, coronavirus a, Coronavirus noi abbiamo, Coronavirus video che muoiono, Coronavirus a Whuan, Coronavirus a Milano, Film coronavirus

Vedi Altri Articoli Su Altra Film
: https://mubarak2005.com/film

Nguồn:https://mubarak2005.com/

5 Comments

  1. Per quei film panettone o sulla mafia non piangerà nessuno. Il cinema di produzione italiano sa fare solo film panettone con le solite battute idiote e parlare di mafia così tanto perchè fa bello ma non serve ad un cazzo.

    Reply
  2. Chissà come gli artisti potranno essere truccati, pettinati, microfonati. Chissà come si potranno girare le scene molto ravvicinate.
    Come si faranno i baci cinematografici?
    https://www.glamouragencyblog.com/che-ne-sara-del-glamour-dopo-il-coronavirus/

    Reply
  3. Sono d'accordo su tutto. Ci sono poi numerose dinamiche più o meno complesse. Senza contare che la chiusura nelle sale in Cina ha dato una gran botta alla stessa Hollywood (che usa il mercato asiatico per recuperare da perdite di film che nei soli Stati Uniti non sono andati in pari con le spese di produzione). La Cina da sola. Quindi non oso immaginare cosa succederà questa estate negli Stati Uniti… 🤔 L'industria sopravviverà. Ma non sarà certamente più quella di prima.

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *