Pittura senza carteggiare una cucina in stile decapato shabby chic con la chalk paint biancoShabby®

10



Tutorial fai da te semplice: come rinnovare una cucina senza carteggiare e realizzare un effetto decapato in stile shabby chic con la chalk paint biancoShabby®

#cucina #shabbychic #chalkpaint
_________________________________________

🔔 ISCRIVITI AL CANALE E CLICCA SULLA CAMPANA

📷 SEGUICI SU INSTAGRAM

🟦 SEGUICI SU FACEBOOK

💙Trovi tutta la gamma BIANCOSHABBY® su

❤️ PRODOTTI USATI NEL VIDEO
► Chalk Paint Classica biancoShabby®:
► Fondo / Finitura Opaca per Shabby e Decoupage biancoShabby®:
► Pennello Professionale per Chalk Paint e finiture misura 50:
► Pennello Professionale per Chalk Paint e Finiture misura 25:
► Scotch Brite fine per opacizzare superfici lucide:
► Spugna poliuretanica:
► Carta vetrata salvadita 1 metro (8 pezzi):
► Miscelatore Professionale in Acciao Inox:

_________________________________________________________

Come si pittura una cucina senza carteggiare? Si può ricolorare una cucina in legno di bianco con la vernice a gesso biancoShabby®? Come si ottiene un effetto decapato shabby chic? Quanto costa fare il restyling fai da te della cucina con la chalk paint biancoShabby®? Come si protegge una cucina dipinta con la chalk paint?
Queste sono solo alcune dei dubbi più frequenti dei nostri clienti riguardo il rinnovo della cucina.

Abbiamo realizzato questo breve video tutorial per rispondere a tutte le vostre domande.
Con la chalk paint biancoShabby® è possibile pitturare la cucina senza carteggiare ottenendo un risultato perfetto.
Inoltre è molto semplice ed economico!
Per questo restyling abbiamo speso:
– Chalk Paint Bianco Naturale biancoShabby® 2, 5 litri = 52, 90 €
– Fondo/Finitura biancoShabby® 1 litro = 29, 90 €
– Pennelli e accessori vari = 14 €
In pratica per il rinnovo totale di una cucina abbiamo speso solo 96, 80 €!

Ma nella pratica come si fa a trasformare una cucina in stile decapato shabby chic?
Il procedimento è questo:
1) Smontare ante e pomelli
2) Opacizzare bene la superficie con una spugnetta abrasiva scotch-brite (non serve carteggiare, ma solo opacizzare)
3) Sgrassare bene con acqua calda e bicarbonato e asciugare con un panno pulito
4) Dipingere con la chalk paint biancoShabby® (noi abbiamo usato il Bianco naturale ma tu puoi scegliere il colore che preferisci)
Aspetta 12 ore per lasciar asciugare la vernice
5) Stendi la seconda mando di colore
Aspetta 24 ore
6) Carteggia i bordi per creare un effetto decapato shabby chic (in pratica una sorta di “effetto bordi rovinati”)
7) Proteggi la cucina con il Fondo/Finitura trasparente opaco biancoShabby®. Stendi la finitura molto bene evitando accumuli di prodotti.
Aspetta 12 ore
8) Stendi la seconda mano di Fondo/Finitura trasparente opaco biancoShabby®

Finito!
Ora tocca a te!

❤️ Tutorial Shabby – Tutorial Industrial – Tutorial Professionali – Tutorial Shabby Chic Fai da Te

pitturare la cucina, come pitturare la cucina senza carteggiare, come pitturare la cucina con la chalk paint, biancoShabby, bianco shabby, chalk paint, vernice a gesso, tutorial shabby chic, effetto decapato, stile decapato, effetto bordi rovinati, stile shabby chic, ricolorare una cucina, pitturare una cucina in legno, colorare una cucina, fai da te, restyling cucina, rinnovo cucina, cucina shabby chic, pitturare la cucina di bianco, senza carteggiare

Vedi Altri Articoli Su Altra Cucina Italiana
: https://mubarak2005.com/cucina-italiana

Nguồn:https://mubarak2005.com/

10 Comments

  1. Mi sono cimentata da poco con il fai da te e sono partita con i vostri prodotti dal restyling del letto, poi l'interno della porta di casa e ora ai muri con lo stupendo bianco antico!
    Alcune pareti le colorerò e in altre aggiungerò dei glitter. Vorrei rifare anche la cucina ma la mia è rossa super lucida… è possibile? Grazie mille, super prodotto (ecologico e odore gradevole)

    Reply
  2. Salve. Grazie per i consigli. Sono molto utili. Volevo chiedere: il consumo a metro quadro indicato nelle specifiche è riferito per due mani di vernice o una? Grazie ancora.

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *