TOTOCONTRO IL PIRAta NERo

43



José è un ladruncolo napoletano che trovandosi a fuggire dalle guardie per un “piccolo” furto, si nasconde in un barile di Rhum della Jamaica sulla banchina del porto di Napoli. Il barile viene però caricato a sua insaputa su una nave pirata. Al momento di provare un po’ di quel rum che si rivela tutt’altro, José viene scoperto dai pirati. Gli chiedono spiegazioni che non riesce a dare e temendo che sia una spia lo buttano a mare in pasto ai pescecani. Ma di notte José risale sulla nave, si cambia i vestiti bagnati e si copre con un lenzuolo. Creduto un fantasma semina spavento tra i pirati ma perduto il lenzuolo viene catturato e sottoposto al cappio del boia.

Sfuggendo alla pena in maniera miracolosa viene graziato. Affidato a Uncino, il cuoco della nave, nasce tra i due un’amicizia e José diventa suo aiutante. In un clima confidenziale Uncino sprona José a prendere una spada o a fabbricarsela con un pezzo di ferro nel caso non ne trovi una già pronta. José raccoglie l’invito e si fabbrica la spada con una potente calamita trovata in cucina e utilizzata invece dal cuoco come portafortuna per appendere coltelli, forchettoni, taglierini e quant’altro. Il pirata nero intanto riuscito ad abbordare l’Esperanza, una nave di Sua Maestà Spagnola, ha chiamato i suoi all’arrembaggio

[vid_tags]

Vedi Altri Articoli Su Altra Film
: https://mubarak2005.com/film

Nguồn:https://mubarak2005.com/

43 Comments

  1. Certo che con questa pandemia abbiamo davvero poco da ridere.. Meno male che c'e' Toto', con lui la risata è assicurata!
    Un grande senza tempo! 👏👏👏

    Reply
  2. Io mi chiedo come si fa a mettere pollice verso al re e dico RE della risata più indimenticabile di tutti i tempi? Siete frustrati non c'è spiegazione

    Reply
  3. La scena in cui il pirata nero spiega a Totò e Burrasca come devono muoversi per catturare il tesoro delle colonie l'ho imparata a memoria dopo averla riascoltata miliardi di volte 🤣🤣 eccezionale!

    Reply
  4. Totò e nel mondo e come Maradona a Napoli e o detto tutto ma che dici tu con questo tutto che dici dici e nn dici mai niente qua ci vogliono soldi a assai e fortunata mente i soldi gli abbiamo portati no gli portati risponde de Filippo

    Reply
  5. Antonio De Francesco · Edit

    Totò è stato un grande attore,ed è stato anche fortunato. Comunque vi ricordo che hai tempi di Totò non c'era molta scelta come oggi. Poi il grande Totò piace solo ad una parte del popolo italiano x via del suo dialetto

    Reply
  6. Terzo ed ultimo film della trilogia comica con Totò diretta da Fernando Cerchio.Dopo Totò contro Maciste e Totò e Cleopatra ecco Totò contro il pirata neroViene quindi preso in giro il mondo dei pirati e dei libri alla SalgariSceneggiato da Nino Stresa e Francesco Luzi e ben musicato da Carlo Rustichellivede accanto a Totò la presenza di attori come Castellani nel ruolo di Uncino,Aldo Giuffrè nel ruolo di Burrasca,Pietro Carloni nel ruolo del governatore sordo,Mario Petri nel ruolo del pirata nero e Grazia Maria Spina nel ruolo della figlia del governatore.

    Reply
  7. Sfuggendo alla pena in maniera miracolosa viene graziato. Affidato a Uncino, il cuoco della nave, nasce tra i due un'amicizia e José diventa suo aiutante.

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *